Insalata di cous cous con patate novelle al prezzemolo e ventresca di tonno

17 agosto 2016

ventresca

Un piatto unico fresco, leggero e nutriente ma con gusto che risolverà il vostro pranzo o cena in queste calde giornate di agosto

Ingredienti

1 confezione di ventresca di tonno
1 bicchiere di cous cous già pronto
1 bicchiere di acqua
10 patate novelle piccole
1 mazzetto di prezzemolo
10 pomodorini ciliegino
olio evo qb
sale

Lavate bene sotto l’acqua corrente (con una spazzolina) le patate. Mettetele con tutta la buccia a cuocere in acqua fredda salata. Una volta cotte pelatele e tagliatele a metà lasciandone qualcuna intera. Nel bicchiere del minipimer mettete le foglie di prezzemolo ben lavate e aggiungete a filo l’olio evo, iniziate a frullare fino ad ottenere una crema omogenea. Regolate di sale. In una ciotola mettete le patate e aggiungete l’emulsione al prezzemolo, mescolate bene per amalgamare il tutto.

Preparate il cous cous secondo le indicazioni riportate sulla confezione. Una volta pronto sgranatelo con un forchetta e aggiungete 1 cucchiaio di olio evo. Aggiungete le patate al prezzemolo, i pomodorini tagliati a meta e la ventresca di tonno.

Ventresca di tonno , , ,

Insalata di sgombri alla libanese

10 agosto 2016
unnamed
Una insalata gustosissima da preparare in pochissimo tempo che appagherà la vostra voglia di buono ma fresco.
Ingredienti: 
1 scatoletta di filetti di sgombro
1 cipolla rossa di tropea fresca
10 pomodorini ciliegino
1 peperoncino verde dolce
un mazzetto di menta fresca
olio evo
Realizzazione
Lavare i pomodorini e tagliarli a fette spesse. Affettate la cipolla finemente. Tagliate il peperoncino a fettine. Sgocciolate i filetti di sgombro e spezzetateli poi sistemate tutti gli ingredienti in un piatto e condite con abbondante olio e un battuto di menta.

Sgombro ,

Bicchierini mediterranei di penne integrali con filetti di tombarello

4 agosto 2016
D’estate con le temperature elevate nessuno vuole stare ai fornelli ma se non volete rinunciare alla pasta preparate in anticipo queste pennette integrali e tenetele in frigo fino al momento di servire. Sono ottime sia per risolvere il pranzo sia per una cena tra amici in riva al mare o in giardino.
Dosi per 4 persone
  • 200 gr di penne integrali
  • 2 filetti di tombarello Angelo Parodi
  • origano secco qb
  • una manciata di foglie di basilico
  • 60 gr di pomodorini ciliegino secchi
  • olio evo qb
  • 2 peperoncini verdi freschi
Lavate le foglie di basilico sotto l’acqua corrente, asciugatele bene con carta assorbente da cucina e pi frullatele con il minipimer aggiungendo a filo olio evo fino ad ottenere una cretina omogenea. In una pentola portate a ebollizione abbondante acqua salata. Cuocete la pasta al dente poi scolatela e fatela raffreddare sotto l’acqua fredda. Versatela in una ciotola, unite un filo di olio evo, i pomodorini secchi, l’origano, i peperoncini verdi tagliati a rondelle e l’olio al basilico. Mescolate bene le penne infine unite i filetti di tombarello.sbriciolati. Tenete in frigo fino al momento di servire.
Distribuite le penne così condite nei bicchieri individuali. Servitele fredde

Tombarello ,

Pizza di zucchine con pomodorini ed acciughe

2 agosto 2016
Una pizza leggera di verdure, ma proprio di verdure che non vi farà rimpiangere la vera pizza!
Io l’ho conosciuta alcuni anni fa su di un forum di cucina ed è stata una fantastica scoperta!
Come una vera pizza si presta a tutte le guarnizioni che vi vengono in mente,potete,anzi dovete sbizzarrirvi!
Io ho scelto una guarnizione mediterranea, pomodorini ed acciughe e per esaltare di più i sapori ho cotto la base con la mozzarella e messo gli altri ingredienti della guarnizione a  crudo.
acciughe
Ingredienti per quattro persone

Per la base
4 zucchine
40g di farina di mandorle
40g di parmigiano
1 uovo
1 cucchiaio di pane grattugiato (facoltativo)

Per la guarnizione

1 mozzarella
10 pomodorini datterini
acciughe Angelo Parodi
origano q.b
sale q.b
olio extravergine di oliva q.b


Procedimento

Ridurre le zucchine a julienne oppure grattugiarle, strizzarle benissimo stringendole tra le  mani.
Devono risultare 360g come peso da strizzate. Se il peso eccede continuate a strizzare per togliere acqua, se è in difetto usate altre zucchine .
Sbattere l’uovo ed aggiungerlo alle zucchine insieme agli altri ingredienti. Mescolare e formare una palla.
Se le zucchine non sono troppo acquose il pane si può omettere.
Stendere l’impasto su della carta forno in una teglia rettangolare 30×40 e infornare a 220°C gradi finché non risulta asciutta e prende colore sui bordi.

Rimuovere la teglia dal forno e cospargere la base con la mozzarella ben strizzata e tagliata a fettine sottili ed origano.

Infornare a 180°C e cuocere fino a quando la mozzarella non risulta fusa.

Potete tagliare la base a rettangoli oppure se volete delle pizzette coppate con un coppapasta.

Guarnire a crudo con i pomodorini datterini tagliati a metà, le acciughe, salare, aggiungere un filo di olio e servire.

pizza1

Salva

Acciughe, Alici , ,

Crema fredda di zucchine con crostini alla pasta di acciughe

28 luglio 2016
zuppa1
D’estate è noto che la voglia di preparare il pranzo o la cena è inversamente proporzionale alla temperatura esterna, più fa caldo e meno voglia si ha!
Mangiare con regolarità è importante anche per ripristinare i  liquidi e sali persi con la sudorazione.
Ecco quindi una ricetta semplice, veloce e che si può preparare con largo anticipo, che viene incontro alle esigenze sopra descritte.

E con i crostini in accompagnamento diamo un pizzico di golosità che non guasta mai!!

 

zuppa2

Ingredienti per 4 persone

Per la crema

1/4 di cipolla rossa

3 zucchine grandi

maggiorana (a piacere)

acqua o brodo vegetale q.b

sale un pizzico

olio extravergine di oliva q.b

2 fette di pane al farro con noci
Pasta di acciughe Angelo Parodi
 
Procedimento

Pulire e tagliare a rondelle le zucchine.

Pulire e affettare sottilmente la cipolla.

In una pentola mettere due cucchiai di olio extravergine di oliva, far soffriggere dolcemente la cipolla, unire le rondelle di zucchine e coprire con acqua o brodo vegetale.Cuocere fino a quando le zucchine risultano morbide. Salare, aggiungere le foglioline di maggiorana. Togliere uno o due mestoli di brodo, frullare con un minipimer fino ad ottenere una crema liscia e densa, se necessario riaggiungere il brodo tolto in precedenza. Lasciare raffreddare.

Si consiglia di preparare la crema il giorno prima.

Al momento di servire ricavare dei crostini dal pane e spalmarli con la pasta di acciughe.

Versare la crema fredda dentro alle ciotole e guarnire con i crostini.

NOTA: la crema si presta ad essere congelata.

Pasta di acciughe , ,